vdg_home_4_Interna 1
Il fascino romantico del Vesuvio | Bibenda 7
2 novembre 2015
184959862-0c5e7e85-a6f3-4a6f-bbcf-06ec13d652e1
Buon cibo e delitti a “Wine & the City” | La Repubblica
2 novembre 2015

Vini Vesuviani e piatti della Roma antica in Convivium a Pompei |Vie del Gusto

ViedelGusto_Rosso_sito

[ da Vie Del Gusto  http://www.viedelgusto.it/convivium-pompei/ ]

Prende il nome “Convivium”, la rassegna organizzata dalla Fondazione Italiana Sommelier della Campania, da Esposito Mastro Fornaio di Pompei e dall’Associazione Musicology, incentrata sulla degustazione guidata di vini vesuviani abbinati a piatti della Roma Antica e pani pompeiani che si tiene venerdì 3 luglio 2015, presso il Ristorante Tiberius di Pompei (Na).

Convivium richiama i fasti e i gusti dell’antica Roma, in una cornice come quella della zona archeologica pompeiana che ben si presta a questo genere di rievocazioni. L’evento è su prenotazione e avrà inizio alle ore 19:00 con la presentazione del progetto Convivium.

Seguirà la degustazione tecnica guidata dal Relatore di Fondazione Sommelier Campania, Franco di Mezza, in un gioco di abbinamento dei piatti della Roma Antica ai vini vesuviani delle aziende vitivinicole selezionate per la forte vocazione agricola, cura diretta delle materie prime e ricerca di eccellenze enologiche; tra queste l’azienda Agricola Giacomo Ascione con i vini a marchio Vigna delle Ginestre e l’azienda Casa Setaro.

Il menu, realizzato dal ristorante Tiberius prevede:

1. Piatto con composta di Cipolla in Agrodolce, composta di Zucca, Miele
2. Hummus di Ceci con Pollo speziato
3. Spaghetti con colatura di Alici, formaggio Pecorino e Noci

Alle ore 20:30 nel Giardino So Zen del ristorante Tiberius si apriranno i banchi d’assaggio con i piatti dello chef, i vini delle cantine vesuviane, ma anche i pani pompeiani come: Sclibitta (focaccina al farro); Libium (focaccina di farina bianca con olive rosmarino alloro e garum); Furfurreus (pani di crusca). Il servizio sarà affidato al gruppo dei sommelier della Fondazione Italiana Sommelier Campania, inoltre l’accompagnamento musicale sarà opera dell’Associazione Musicology.